SUPSI
TEENformatiCAMP

Edizione luglio 2013 - Diario

All'inizio della giornata Sandra e Michela hanno presentato il TEENformatiCAMP e le attività che andremo a svolgere durante le giornate successive. Ci hanno presentato inoltre le regole della gara che consisterà in "sfide" giornaliere, e che permetterà di selezionare le/i tre ragazze/i che si sono distinti durante questa edizione del TEENformatiCAMP.

Michela ci ha poi presentato i vari componenti hardware che si trovano all'interno di un computer. Abbiamo anche visto come è fatto e come funziona un disco rigido al suo interno: abbiamo aperto alcuni dischi rigidi per vedere i piatti e la testina; Sandra e Michela ci hanno poi mostrato come si muove la testina sui piatti di un disco in esecuzione, spostando un file "pesante" da una partizione all'altra del disco.
Dopo aver visto il disco, a gruppi di 5 persone, abbiamo montato un computer collegando le alimentazioni e i bus per i dati, inserendo la RAM e fissando la ventola sopra il processore. Per verificare se i collegamenti erano corretti abbiamo collegato mouse, tastiera e monitor al computer e avviato un sistema operativo Ubuntu su CD-ROM.

Prima di pranzo abbiamo incontrato la vice direttrice del Centro Professionale di Trevano, Cecilia Beti, e la Coordinatrice del Servizio Gender della SUPSI, Vittoria Calabretta. Durante questo incontro ci hanno illustrato le possibilità per intraprendere un percorso formativo tecnico dopo la scuola media.
Al pomeriggio, Sandra ci ha spiegato come "parlano" i computer insegnandoci i sistemi binario ed esadecimale. Abbiamo anche imparato come è possibile trovare degli errori in un messaggio binario con il sistema del "bit di parità".

Come ultima attività della giornata abbiamo imparato a creare semplici pagine web ed abbiamo cominciato a creare il nostro diario web personale.

Dipartimento tecnologie
innovative


Istituto sistemi informativi
e networking
Galleria 2
CH-6928 Manno
tel: +41 (0)58 666 65 83
fax: +41 (0)58 666 65 71
teenformaticamp@supsi.ch
© 2013 SUPSI
Sponsorizzato da